• ACT
  • Agorafobia
  • Ansia sociale
  • Assertività
  • Attacchi di panico
  • Depressione
  • Disabilità
  • Disturbi Alimentari
  • Disturbi del sonno
  • Disturbi d’ansia
  • EMDR
  • Fobia specifica
  • Infanzia
  • Maternità e Gravidanza
  • Mindfulness
  • Rilassamento progressivo Jacobson
  • Stress lavoro correlato
  • Supervisione e formazione operatori sociali
  • TCC
  • Terapia di coppia
  • Tic
  • Training antifumo
  • Training autogeno
  • Training di induzione al parto in ipnosi
  • Valutazioni psicodiagnostiche
  • Una parola che spesso fa paura, di cui non si capisce il significato. Un termine che può etichettare e far sentire la persona "diversa".
    Il termine deriva dal greco dià (attraverso) gnosis (conoscenza): processo volto alla rilevazione e descrizione di fenomeni riconosciuti come patologici, o procedura orientata a ricondurre un determinato fenomeno all’interno di una specifica categoria.
    Valutazioni psicodiagnostiche

    Questo non vuol dire che serva per “categorizzare” o formare un pacchetto preconfezionato. Significa per il terapeuta, avere la base scientifica, sul quale poggiare il trattamento, e per la persona, significa dare un nome a ciò che lo tormenta.
    Spesso, infatti, le persone credono di essere pazzi e di soffrire di una patologia gravissima che nessuno conosce.

    Molti pazienti, dopo aver dato un nome al problema, mi hanno spesso detto: “finalmente so di non essere l'unico. So di avere un problema che anche altri hanno... non mi sento più solo”.
    L’utilizzo esclusivo di categorie diagnostiche standard costituisce una forzatura che non permette di comprendere la storia unica del paziente in quanto individuo.
    L’assessment è la valutazione iniziale del caso che precede l’intervento, anche se talvolta i confini tra le due fasi possono essere sfumati.
    Le linee guida che ispirano il lavoro della maggior parte dei terapeuti cognitivo-comportamentali, prevedono che la persona sia sempre al corrente di ciò che emerge dalla valutazione perché questo pone le basi per una buona alleanza terapeutica e per il successo della terapia.

    Chiedi un consulto!