• ACT
  • Agorafobia
  • Ansia sociale
  • Assertività
  • Attacchi di panico
  • Depressione
  • Disabilità
  • Disturbi Alimentari
  • Disturbi del sonno
  • Disturbi d’ansia
  • EMDR
  • Fobia specifica
  • Infanzia
  • Maternità e Gravidanza
  • Mindfulness
  • Rilassamento progressivo Jacobson
  • Sessualità
  • Stress lavoro correlato
  • Supervisione e formazione operatori sociali
  • TCC
  • Terapia di coppia
  • Tic
  • Training antifumo
  • Training autogeno
  • Training di induzione al parto in ipnosi
  • Valutazioni psicodiagnostiche

  • La fobia è qualcosa di diverso dalla normale paura per tre motivi:
    1. la paura provata nelle fobie è particolarmente intensa e dà luogo a molte reazioni fisiche (tachicardia, sudorazione, tremore, tensione muscolare, nausea, respiro affannoso), cognitive (preoccupazioni, impressione che possa succedere qualcosa di terribile, pensieri angoscianti);
    2. le fobie portano chi ne soffre a evitare ciò che teme oppure a riuscire a sopportare la situazione temuta solo con molto malessere. L'evitamento si può manifestare in molti modi diversi, dal non avvicinarsi all'oggetto o alle situazioni temute, al fuggire la situazione;
    3. le fobie sembrano insensate, anche chi le prova può essere consapevole che la situazione temuta può non essere veramente pericolosa. Vi è quindi un conflitto tra la consapevolezza razionale che la situazione è relativamente sicura e il dubbio continuo che possa non esserlo.
    Le fobie possano insorgere in quattro modi:
    1. possono essere la conseguenza dell'esperienza diretta di situazioni pericolose;
    2. può bastare essere testimone di un fatto accaduto ad un altro;
    3. può nascere per conoscenza indiretta;
    4. può essere frutto di un trauma del passato.
    Le principali fobie specifiche possono riguardare: Dalle fobie è possibile guarire, è necessario impegnarsi in una psicoterapia con costanza.
    La psicoterapia cognitivo-comportamentale si è dimostrata molto efficace.
    Di solito, dopo il primo periodo di valutazione, si procede con il trattamento che, in media, richiede non molte sedute.