• ACT
  • Agorafobia
  • Ansia sociale
  • Assertività
  • Attacchi di panico
  • Depressione
  • Disabilità
  • Disturbi Alimentari
  • Disturbi del sonno
  • Disturbi d’ansia
  • EMDR
  • Fobia specifica
  • Infanzia
  • Maternità e Gravidanza
  • Mindfulness
  • Rilassamento progressivo Jacobson
  • Sessualità
  • Stress lavoro correlato
  • Supervisione e formazione operatori sociali
  • TCC
  • Terapia di coppia
  • Tic
  • Training antifumo
  • Training autogeno
  • Training di induzione al parto in ipnosi
  • Valutazioni psicodiagnostiche
  • L'Agorafobia è un disturbo caratterizzato da reazione ansiosa indotta dal trovarsi in situazioni da cui la persona ritiene potrebbe essere difficile allontanarsi. Le situazioni sono quindi temute ed evitate. Spesso l'agorafobia si sviluppa dopo uno o più attacchi di panico, sono rari, ma non impossibili, casi di agorafobia senza attacchi di panico.
    Chi soffre di agorafobia è preoccupato dalla sensazione di mancato accesso al soccorso, in altre parole, crede che, qualora avesse bisogno d'aiuto, i socnews non sarebbero accessibili.
    Le tipiche situazioni evitate sono: strade, ascensori, mezzi pubblici, centri commerciali, spazi aperti.
    Chi soffre di Agorafobia, però, può superare la paura se accompagnato.

    Il trattamento dell'Agorafobia è riconducibile al trattamento dei disturbi d'ansia.